what’s it

Ambiente architettonico virtuale

Per  ambiente architettonico virtuale intendiamo un modello tridimensionale virtuale texturizzato che rappresenta in maniera realistica una ambientazione di progetto, la sua realizzazione passa attraverso varie fasi, softwares e strumentazioni complesse che si sintetizzano a seguire:

  • analisi dei riferimenti : riviste, libri di settore, pubblicistica, filmati ecc.
  • schizzo bidimensionale idea generatrice
  • ideazione e progettazione bidimensinale
  • posizionamento camere virtuali e settaggio dei parametri di rendering
  • modellazione tridimensionale
  • costruzione delle textures fotografiche per l’elaborazione dei materiali specifici

 attraverso le operazioni suddette si ottiene un modelo virtuale costituito da geometrie (poligoni) che rappresentano la realtà virtuale tridimensionale del progetto che si voleva realizzare, detto modello può essere navigato ed analizzato in ogni suo punto (esclusivamente con il software che lo ha generato). Come nella realtà, se una vista ci piace possiamo fotografarla attraverso una fotocamera virtuale,  la fotografia che si ottiene si chiama rendering e può essere stampata proprio come una normale fotografia, l’unica differenza con la foto reale è che per ottenere un rendering il computer deve simulare il comportamento fisico delle infinite particelle di luce che rimbalzano sulle geometrie e per fare questo si impiega un tempo macchina che, a seconda dei settaggi qualitativi preimpostati, può essere più o meno lungo.

Virtual Tour

Per V.T  si intende un insieme di fotografie sferiche  navigabili dall’interno in senso rotazionale  collegate fra loro attraverso hotspots e ad una pianta attraverso coni ottici visuali animati a radar. Una fotografia sferica è composta,al minimo, dal merge  di  6 scatti con obiettivo fish eye con focale da 8mm. Le foto sferiche sono fruibili attraverso una layout grafico con una interfaccia personalizzabile (logo – colori azienda -ecc.) nella quale possono essere inseriti (opzionale) contenti descrittivi audio – video, inoltre la struttura viene fornita in formato html per essere integrata in un sito web. Detto ciò si capisce che facendo delle foto panoramiche ad un modello virtuale che abbiamo già in disponibilità, possiamo ricavare un V.T.